Don Antonio Mazzi: «La fede ti aiuta a leggere in modo diverso la storia»